PortaleIndiceCalendarioLista utentiRegistrarsiAccediCercaFAQ

Condividere | 
 

 Creatori di malattie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
freespirit



Maschile
Numero di messaggi : 250
EtÓ : 33
LocalitÓ : Gubbio
Data d'iscrizione : 30.03.08

MessaggioOggetto: Creatori di malattie   Dom Apr 25, 2010 9:53 pm


Lavoro tratto da http://disinformazione.it

"Disease Mongering: creazione di malati": la strategia principe di controllo globale!
- Abbassamento dei valori di normalitÓ (pressione, colesterolo, diabete, trigliceridi, ecc.)
- Screening di massa che anticipano nel tempo le diagnosi, senza ridurre la mortalitÓ
- Invenzione di vere e proprie malattie.
Ecco come creano milioni di nuovi malati ogni anno.

Buona visione





_________________
Everything you knows is wrong

When fact is fiction and tv reality
And today the millions cry
We eat and drink while tomorrow they die
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://riccardo.hellospace.net
Laura



Femminile
Numero di messaggi : 1
EtÓ : 33
LocalitÓ : Gubbio
Data d'iscrizione : 28.04.10

MessaggioOggetto: Re: Creatori di malattie   Mer Apr 28, 2010 8:27 pm

Non sono affatto d'accordo su certi aspetti.
Prima di tutto credo che il tizio presentatore non abbia la minima idea di medicina ma sia una specie di commesso di erboristeria o un venditore di fiori di bach o di oli essenziali e amuleti zen.
I mezzi di screening di cui parla il tizio non servono a fare diventare malati i sani ma ad individuare i malati sani ovvero asintomatici.
Tutto il discorso tanto bello sul diabete e come le case farmaceutiche investano sull'insulina e non sul "curare" il diabete non ha senso.
La mammografia Ŕ attualmente un mezzo insostituibile di diagnosi...tutti i test danno un certo numero di falsi positivi (anche quello di gravidanza...ma non Ŕ che dalla paura una diventa magicamente col pancione...noncebo un corno!)
Le terapie devono avere una dimostrazione scientifica...fatti e non pugnette insomma! Basta co ste stronzate che tutto si cura con le erbe, la dieta macrobiotica e le preghiere a Padre Pio!
I vaccini sono importantissimi e dovrebbe essere compito di chi governa evitare allarmismi e spese inutili diversamente da come Ŕ successo con l'ultima influenza.
Ora che ho dato sfogo al mio disturbo disforico premestruale saluto tutti con un abbraccio!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
freespirit



Maschile
Numero di messaggi : 250
EtÓ : 33
LocalitÓ : Gubbio
Data d'iscrizione : 30.03.08

MessaggioOggetto: Re: Creatori di malattie   Mer Apr 28, 2010 10:07 pm

Vorrei risponderti facendoti notare che il tizio ha solo dedotto delle conclusioni sue partendo da dati ufficiali.
Il discorso dello screening e delle diagnosi precoci Ŕ fatto per mostrare come queste vengano fatte passare alla gente come la soluzione alle malattie, mentre invece servono solo per la diagnosi. La mortalitÓ resta pi¨ o meno la stessa (Vedi il grafico sul tumore al polmone "lung cancer"). Se fosse vero che il tasso di mortalitÓ Ŕ lo stesso perchŔ allora si fanno? Forse perchŔ questi test costano e qualcuno ci guadagna sopra.
Il discorso dei falsi positivi Ŕ vero, ci sono, ma credo ad occhio che non sia un bel vivere il periodo che corre tra il primo test (falso positivo) e i successivi che confermano la negativitÓ.

Riguardo ai vaccini: se ci sono medici che iniziano ad andare in disaccordo con la visione ufficiale, mmm forse forse qualcosa di vero c'Ŕ. Per esempio lo sapevi che da diversi anni inseriscono particolato ultrafine di metalli pesanti solo per "stimolare" la febbre e la reazione del corpo? Peccato che poi queste sostanze causino altri danni.
Chiedi pure a questa persona che effettua biopsie (Ti risponderÓ sicuramente)(http://www.stefanomontanari.net/sito/).L'ho conosciuto di persona.

Anche io fino a qualche tempo fa ero convinto al 100% che ci˛ che ci dicevano a scuola e nelle universitÓ fosse "la veritÓ", poi un giorno sono entrato nell'aula 5 del triennio di ingegneria e mi sono trovato di fronte ad una lavagna con un bell'impianto di incenerimento di rifiuti. E' ampiamente dimostrato come questa soluzione sia la pi¨ demente. Secondo te, se gli studenti non sviluppano un minimo di senso critico, nel loro lavoro quale soluzione proporranno?
Poi qualche mese fa mi sono visto un bel documentario sulla storia delle facoltÓ di medicina americane e come queste (Primi del '900) a corto di denaro hanno fatto entrare nei loro consigli persone di fiducia di banche, assicurazioni e case farmaceutiche. Quindi secondo te l'obiettivo Ŕ rimasto la cura delle persone o Ŕ cambiato?

Scusa se sto andando per le lunghe (Forse Ŕ la prima e ultima voltÓ che far˛ una risposta cosý lunga. Odio scrivere sulla tastiera)

Ho una domanda che mi gira per la testa solo che nessuno mi risponde. Per la stessa malattia prendiamo diverse terapie , da quelle ufficiali a quelle "alternative". Tutte possono vantare di aver curato dei malati ma perchŔ se uno muore dopo una terapia "alternativa" Ŕ un coglione e la colpa Ŕ della terapia, mentre se muore sotto le terapie ufficiali Ŕ sfiga?
Forse sto diventando troppo pazzo per questo modo. affraid

Dopo questo pappiere... Benvenuta tra noi.

PS
Se ha dei film da segnalare ti invito a elencarli nell'apposita sezione

_________________
Everything you knows is wrong

When fact is fiction and tv reality
And today the millions cry
We eat and drink while tomorrow they die
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://riccardo.hellospace.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Creatori di malattie   Oggi a 11:23 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Creatori di malattie
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quanto guadagna Google all'anno?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rave Sound Net :: RSN Live Channel :: RSN Danger Zone-
Andare verso: