PortaleIndiceCalendarioLista UtentiRegistratiAccediCercaFAQ

Condividi | 
 

 Il ruolo del rock

Andare in basso 
AutoreMessaggio
freespirit

avatar

Maschio
Numero di messaggi : 250
Età : 35
Località : Gubbio
Data d'iscrizione : 30.03.08

MessaggioTitolo: Il ruolo del rock   Lun Mar 09, 2009 11:16 am

E' da un pò di tempo che ci penso...
Ma perchè oggi il rock non è più musica di denuncia con testi impegnati in qualche battaglia?
Mi pare che la maggior parte si sia convertita al dio denaro tirando fuori, diciamocelo, delle canzonette...
Se ripensiamo al vero rock degli anni '60/'70 quello non era solo arte ma aveva una certa "utilità sociale".
Tempo fà stavo riascoltando a ruota "The Sound of Silence". Ha una potenza nelle parole straordinaria.
Non voglio dire che oggi canzoni del genere siano sparite del tutto ma vengono tenute da una parte evitando di dargli la giusta importanza. Per esempio mi sono accorto di un testo eccezionale, quello di "Bambole" dei Negrita (2001).
Sopratutto riguardandolo con gli occhi che ho ora in cui mi sembra che molte verità o versioni "ufficiali" siano false. Ve lo riporto qua sotto. Voi che ne pensate?


Mentre le ideologie si estinguono
e le coscienze si disperdono
insieme ai muri crollano
le verita' di comodo
i monumenti a cosa servono?
La vera storia non la insegnano
non devo chiedere
devo far da me
la verita' sta dentro a un nylon
dimenticata in qualche oceano
sotto la buccia debole
di 10.000 regole

Ti capisco
quando dici che
rivorresti
le tue bambole...

E mi hanno sempre fatto credere (che)
nell'incertezza e' meglio prendere
ma se io prendo chi e' che da'?
Se io prendo chi e' che da'?
Ne ho visti troppi qui di oracoli
e troppe corti dei miracoli
io non vi posso credere
io non vi voglio credere...

Ti capisco
quando dici che
rivuoi indietro
le tue bambole...

Good times, bad times...
good times... bad times...

Ti capisco
quando dici che
rivorresti
le tue bambole...
Ora ha senso
quando pensi che
rivuoi indietro
le tue bambole...